Ottone brunito

Esempio di lavorazione in ottone brunito – Per evitare gli inestetismi che l’ossidazione produce sull’ottone si possono pre-trattare galvanicamente le targhe grazie ad un bagno di brunitura che riproduce gradevolmente l’effetto naturale che il tempo può fare sul materiale – Una volta inciso l’ottone possiamo scegliere se lasciare il colore del metallo naturale per far risaltare la scritta, oppure possiamo smaltare con colori a piacere l’interno dell’incisione – La targa viene poi protetta con verniciatura (anche a fuoco) che la protegge a lungo nel tempo

Ti potrebbe interessare…